David Cassar

David Cassar nasce a Malta, isola dalla quale si sposta ben presto per andare a Firenze - dove risiede attualmente - città d’arte per eccellenza, dove al giorno d’oggi interpreta a suo modo l’arte impressionista. Durante gli ultimi anni di formazione accademica, ottenne una laurea ad honorem presso l’Accademia d’Arte Russa. Durante il suo percorso all’interno dell’Accademia, si dedicò con maggior assiduità allo studio dettagliato dell’anatomia umana, non trascurando però temi importanti come i principi dei colori nei dipinti paesaggistici e nei ritratti. Per quanto riguarda il suo utilizzo dei colori, trova ispirazione dalle idee artistiche dei maestri del Rinascimento ma anche dagli artisti dell'impressionismo russo e francese. Il suo obiettivo principale rimane quello di illustrare composizioni unite spesso da uno stesso tema - come eventi storici, idee filosofiche o ancora la bellezza nella natura. Quando dipinge all’aperto, intende trasmettere una storia dell’ambiente naturale, catturandone un momento unico nel tempo. Per ciò che riguarda i suoi ritratti, essi riescono a coinvolgere i contorni dei soggetti principali allo scopo di trasmettere all’osservatore la personalità del protagonista in modo elegante.